Testo Coprimi Le Spalle

Testo Coprimi Le Spalle

Guardati intorno e lo vedi
Sempre le stesse strade, gli stessi piedi
Anche le stesse scarpe consumate da tutti i tuoi guai
E che la strada non conta mica i passi che fai
E guardati dentro la tasca
È vuota ma c’è ancora la voglia di farcela
Di buttare in aria ogni malinconia
Sperando che ritorni indietro sotto forma di fantasia
Coprimi le spalle che fuori fa freddo
Che domani mi guardo allo specchio e sono vecchio
E che ho scoperto che le cose belle appassiscono
E che i sogni dentro ai cassetti marciscono
E che la gente non crede mai troppo
E le parole trovano un tempo che possono
Che non puoi morire due volte di seguito
E che se fuori piove io dentro nevico

Guardati intorno e lo vedi
Sempre le stesse storie, le stesse credimi
Anche la stessa faccia consumata dagli anni che hai
E' che mannaggia, contano solo i danni che fai
E guarda che in fondo non conta
Dov'è che tira il vento ma ciò che porta Che se porta bene ti porta lontano
Come una canzone lontano come un aeroplano
E coprimi le spalle che fuori si gela
E che la notte non copre gli sbagli ma gli dà tregua
E che ho scoperto che le cose belle appassiscono
E che i sogni dentro ai cassetti marciscono
E che la gente non crede mai troppo
E le parole trovano un tempo che possono
Che non puoi morire due volte di seguito
E che se fuori piove io dentro nevico

Guarda il video di Coprimi Le Spalle

Coprimi Le Spalle videoplay video
Testi Gazzelle
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui