Testo Tutta La Vita

Testo Tutta La Vita

È quasi sera e mi fumo un'altra sigaretta
mi sento solo come una goccia fuori la finestra
e cerco nel frigo un ricordo buono da mangiare
e nel pianoforte un respiro da dimenticare
ma non se ne va e neppure rimane
si perde nei fili di un tram che scompare
ma abbiamo tutta la vita davanti
sì, davanti a un bar
mentre la notte ci mangia la pelle, fermiamola
spegnete i colori, i tormenti, i dolori, gli ombrelli e i malumori
che noi, che noi stiamo bene anche soli

È quasi sera, la tua bocca sa di Roma centro
e mi sento accesso come le cose che non mi hanno spento
e cerco nel fiume una foto buona da scattare
e dentro la tasca una mano da dimenticare
ma non se ne va e neppure rimane
mi stringi più forte di quattro anni fa
ma abbiamo tutta la vita davanti
sì, davanti a un bar
mentre la notte ci mangia la pelle, fermatela
spegnete i colori, i tormenti, i dolori, gli ombrelli e i malumori
che noi, che noi stiamo bene anche soli stiamo bene anche soli
stiamo bene anche soli
stiamo bene anche soli
che noi, che noi stiamo bene anche soli

Guarda il video di Tutta La Vita

Tutta La Vita videoplay video
Testi Gazzelle
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui