Testo Quella Casa Che Avevamo In Mente

Testo Quella Casa Che Avevamo In Mente

Resto ma non riesco
parlo di qualcosa ma non parlo
e contraddico tutto ciò che tocco
il mondo è un posto grande ma non troppo
che tanto poi mi basta solo un secondo
e come nulla fosse ci ritorno
in quel posto tanto atteso quanto
quanto una parola se non parlo
e ti vorrei
ti vorrei ti vorrei ti vorrei
ma ti prego come eri prima
con la faccia da bambina
e ti vorrei
ti vorrei ti vorrei ti vorrei
ma ti prego come era prima
con la faccia di chi sta in fila
e distratto aspetta il turno
pensando che poi tanto arriva

Tu occupavi un posto troppo grande
e certo adesso è strano non parlarne
di quella casa che avevamo in mente
lontano dalla strada in mezzo al verde ti ricordi avevi sempre freddo
e anche io ma non te l’ho mai ammesso
perché la nostra storia in queste cose
in ciò che non si dice ma rimane

Ti vorrei
ti vorrei ti vorrei ti vorrei
ma ti prego come eri prima
con la faccia da bambina
ti vorrei
ti vorrei ti vorrei ti vorrei
ma ti prego come era prima
con la faccia di chi sta in fila
e distratto aspetta il turno
pensando che poi tanto arriva

Guarda il video di Quella Casa Che Avevamo In Mente

Quella Casa Che Avevamo In Mente videoplay video
Testi Ultimo
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui