Testo Singoli

Testo Singoli

Singoli
non proprio angeli
Singoli
mai consapevoli
spazi vuoti che nessuno riempie mai
per educazione o per vigliaccheria
anonimi amanti
Singoli
Per non confonderli
Singoli
Per non illuderli
Un'infinità di numeri ma poi
Quel telefono non squilla quasi mai
Conosci la gente
S'infila dovunque
E poi ti convince
Che per lei sei importante
Lei divora di tutto
Ma esigerà il tuo rispetto
E quando è stanca e annoiata
Ti sbatte fuori dal letto

Sei prevedibile, gente Così scontata sei tu
Che una volta raggiunto il tuo scopo
Non ti si vede più
Un po' di pace noi la meritiamo
Quell'attenzione e un po' di eternità
Ma la realtà ci segue ovunque andiamo
Contrabbandare un sogno perché no

Singoli senza più vincoli
Guardaci
Ti sembriamo patetici
È l'inizio di un'ingiusta autonomia
Un universo, una filosofia
Quanta pazienza, sapere aspettare
Che se una porta si chiude
Un'altra porta si apre
Che non è tutto perduto
Chiamarsi fuori è uno sbaglio
Perché a stare da soli ci vuole tanto coraggio
Come cambiare mestiere
O pronunciare quel no
Bloccare quel desiderio a un singolo
Non è permesso no

Di ogni passione noi ci contagiamo
Alla bugia ci consegnamo poi
Per noi conta il presente solamente
Perché il futuro singolo non è
I singoli hanno un cuore come te
Un premio per i singoli non c'è

Eppure volo
Non sono mai solo
Per noi conta il presente solamente
Contrabbandare un sogno perché no
Quant'è lunga l'attesa, io lo so
Avesse un valore, ciò che ti offrirò

Guarda il video di Singoli

Singoli videoplay video
Testi di Renato Zero
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui