Testo Gli Angoli Bui

Testo Gli Angoli Bui

In quegli angoli bui
In polverosi ballatoi
Sotto quelle soffitte
Ansie e gioie riposte gelosamente.
Latte e miele e bugie
Cavalcando le idee
Che nessuno immaginava
Perché in quei segreti nessuno entrava.
Un bagliore lassù
Tra ragnatele d'oblio
Un pianeta eri tu.
Stelle di stagnola ritagliate
Tra le mani un orso di peluche
Come se ascoltasse se capisse
Che saresti andata gioventù.
È li che ti cucivi le tue storie
Favole tradite andate ormai
Un mare d'impegno sudore e lavoro
Per far decollare quel piccolo aereo sù
Sogni di carta mai più
Mai più quella soffitta mai più
Anche l'anima c'è
Vuole cibo anche lei Trascurarla non puoi.
Perché dentro di noi si è bambini sempre.
Torna ancora lassù
Tra ragnatele d'oblio
Un soldatino anche tu!

Guarda il video di Gli Angoli Bui

Gli Angoli Bui videoplay video
Testi di Renato Zero
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui