Testo Il Pelo Sul Cuore

Testo Il Pelo Sul Cuore

Se scegli me,
in questo serraglio
considera che
non sopporto il guinzaglio
un randagio sì...
se non mi vuoi,
lasciami qui...
Mio Dio le botte,
nessuna pietà
questo è ciò che mi spetta
per la mia fedeltà
senza un pedigree
non sei nessuno qui...
Lancia il tuo sasso laggiù
non ho più fiato non corro più
festeggiarti e difenderti ormai
come potrei
tutta la vita in un angolo
peloso angelo
Sole, pensaci tu
illumina gli uomini,
scaldali di più
per noi bastardi, scampo non c'è
dimenticati qui, così...
La vita poi,
ci riserva gli avanzi
iniqua come con voi
di carezze e silenzi
è possibile che,
giustizia qui non c'è
Tatuati e schedati ci vuoi
per sesso, razza, bellezza, età
selezioni anche fra i figli tuoi...
che crudeltà...
Hai mai provato a comprenderci
almeno provaci...
Cuori, senza magia
di soffocanti collari... piena la via...
quanti padroni perdonerai
per non lasciarti... l
à dove sei...
Un cane sciolto,
casa non ha
lascia la porta aperta e lui...
ritornerà

Guarda il video di Il Pelo Sul Cuore

Il Pelo Sul Cuore videoplay video
Testi di Renato Zero
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui