Testo L´ambulanza

Testo L´ambulanza

Sull'ambulanza viaggia la mia malattia,tu mi hai ridotto come sono e così sia.Un letto candido una stanza tutta mia,occhi discreti veglieranno su di me.veglieranno su di me...Mentre su di te...Non veglierà nessuno!E l'ambulanza fra un minuto arriverà,la sirena è complice è la mia felicità.E tu sei isterica impaziente più che mai,mentre tu nel letto un'altra vittima farai.Chi violenterai?Sono affari tuoi!Pazienza...L'ambulanza va...Mentre la città...Finalmente sa che mostro sei!Tu pietà non hai! L'ambulanza va...va da dove va...Sempre meglio di una casa senza porte,di una lente lente morte... Strega!Strega! Le trasfusioni e tanta vitamina in più,dei miei collassi non avrai ragione tu.L'ultimo seme poi la mia sterilità,mi hai tolto il meglio adesso che mi resterà?Dimmi che mi resterà?Che mi resterà?Più niente resterà!L'ambulanza va...Sono in forma ormai...Torno a casa,tu mi aspetteraiGià mi aspetterai! L'ambulanza sa...Che mi rivedrà..Ogni volta che mi sarai entrata in mente,dentro al sangue nuovamente Strega!Strega! l'ambulanza va... no no no nova da dove va...finalmente sa che mostro sei!Tu pietà non hai! Comunque l'ambulanza va...

Guarda il video di L´ambulanza

L´ambulanza videoplay video
Testi di Renato Zero
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui