Testo Alla Tua Festa

Testo Alla Tua Festa

E' emozionante che tutti siano in fila per te.
Essere buoni alla fine così male non è.
Non così tanto indulgenti. Nemmeno giullari però.
Buon compleanno col cuore migliore che ho.

A chi è lì da sempre.
Sotto la pioggia o col sole più aggressivo che c'è.
Si vive bene così, senza troppe richieste.
Buon compleanno, affabulatori, il mondo è con voi.

Ciò che si ottiene soffrendo si gode di più.
Tutti i furbi del mondo, che sprofondino giù!
Padroni non sempre signori, forse schiavi dei vizi se vuoi.
Così sotto tono che non si festeggiano mai.

A chi ha voglia sempre.
A chi la fatica non sente. A chi vuole di più.
A chi comunque vada è con la gente.
Buon compleanno a chi il tempo lo accetta ogni volta com'è.

Passano i giorni ma tu non li fermi.
Potresti cambiarli, semmai colorarli di te.
E' bello buttarsi, bruciarsi, ferirsi, per poi riciclarsi.
Nessuna paura però

Stanco e deluso non devi arrivarci così.
Cerca di essere più convincente, ma sì
Che sia una favola crescere,
un'avvincente scommessa sia.
Alla tua festa non entri la malinconia.

Cerca di essere tu il tuo infallibile custode.
Festeggia il tuo cuore, che senza fiatare
fedele lui ti asseconderà.
E che ogni giorno lui sia messaggero di felicità

Ci sarò
Alla tua festa
Alla tua festa
Mi inchinerò
Io ci sarò

Guarda il video di Alla Tua Festa

Alla Tua Festa videoplay video
Testi di Renato Zero
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui