Testo Sul Mio Palco

Testo Sul Mio Palco

Fuori dalle mie mura c'è un gran casino un padre che lascia il suo ragazzino
già vedo mio figlio ha due occhi grandi un sorriso enorme ed un bel nasino e mi sembra impossibile che lo lascerò
correrò forte anche quando cascherò sono formato dalle mancanze ero già incazzato fin dall'asilo
Ed ora che io so quanto valgo
ora che non ho più un contratto
scrivo come non ho mai fatto
vivo come non ho mai fatto
per ogni mio bro fatto al parco
ogni sera suonerò sul palco fatto
e magari morirò sul mio palco e magari morirò sul mio palco.
Ed ora sono qui
guarda in alto
tu sei con lei che guarda un altro
la vita è un errore di un matto
ed io sono al top di sto cazzo
e non lo so dove cazzo siamo
non ricordo neanche chi sono mi alzo piano
la mia vita è uno show di sto pazzo
so che non dividerò più il mio piatto giuro mai piu
quello che mi fai
è un effetto strano
mi sento incastrato
e poi più giù... tu... scendi nei miei guai e mi porti lontano
banale e scontato
ma almeno ci sei tu.
Essere me è una cosa diversa, è una cosa diversa, è una cosa diversa... sono fuori di... sono fuori di testa, sono fuori di testa perché lei mi detesta
Ed ora che lo so sfondo il palco
vivo come non fossi un altro
vivo come non ho mai fatto
vivo come non ho mai fatto
lo ripeto al mondo che spacco
ora sono pronto al mio salto
non sarà uno show né un'abbatto
sarò solo io che vi abbatto
ed ora sono giù
guarda in basso
la mia vita è un cocktail da collasso
ne ho fumate troppe sono a terra
ma alla fine pure questo tengo il passo
e vedo la mia gente in faccia ride
vorrebbero aprirmi con un cacciavite
per capire che cos'ho in più di un altro
musica che ho
non ti lascio giuro mai più.
Quello che mi fai
è un effetto strano
mi sento incastrato... e poi più giu... tu
scendi nei miei guai
e mi porti lontano
banale e scontato
ma almeno ci sei tu.

Guarda il video di Sul Mio Palco

Sul Mio Palco videoplay video
Testi Nayt