Testo Il Rovescio Della Cura

Testo Il Rovescio Della Cura

Sembravi davvero
come avevo immaginato.
Lo sembravi davvero
finché non eri nudo
e ti ho guardato.
Come riempire il vuoto
che non hai colmato.
Smettiamo di rincorrerci,
mi spiace vederti affannato.
Vorresti offrirmi da bere,
racconti trasgressioni per piacere,
ma poi quell'ascensore
è troppo piccolo per quello che sai fare.

Dottore, la tua visita incompiuta.
Dottore, la tua visita incompiuta.
Dottore non hai la cura per me!

Eravamo a letto in tre,
io te e la tua brutta figura.
Dimenticare in fretta
è stata l'unica avventura.
Mi sono accorta aspettando di essere toccata
che eri solo un maestro della fuga.
E la tua fuga maestro
è stata rapida e stonata!

Dottore, la tua visita incompiuta.
Dottore, la tua visita incompiuta.
Dottore non hai la cura per me!

Nei tuoi progetti
non era previsto
che io avessi in mente
qualcosa di imprevisto(x3)

Guarda il video di Il Rovescio Della Cura

Il Rovescio Della Cura videoplay video
Testi di Marina Rei
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui