Testo Sapienza

Testo Sapienza

Stiamo arrivando dall'alto del caos
Stiamo tornando dall'unico spazio
Disponibile, raggiungibile, riscrivibile
Stiamo capendo ormai quasi tutto
Tranne l'idea che crea malumore
Che indispone, non si raggiunge
Si usa e si getta, non si traduce
Sapienza che cresce più grave è il tormento
Potere che più sembra, più breve si fa il momento

Siamo arrivati questa è la prova
Siamo atterrati e la terra ora brucia
Vecchia, tradita, percossa

Siamo distratti da noi dagli stessi
Nuovi perfetti invincibili
Sapienza che cresce più grave è il tormento
Potere che più sembra più breve si fa il momento

Guarda il video di Sapienza

Sapienza videoplay video
Testi di Marina Rei
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui