Testo No Dottore

Testo No Dottore

No dottore,
per favore,
non è urgente,
non è niente. Per un attimo la mente mi si è accesa
e qualcosa si bruciò.
Il mio nome?
Il cognome?
L'indirizzo?
Dica il prezzo.
Stia tranquillo non son pazzo.
Qquesta cosa è ormai chiusa
e ripetersi non può. Oh no!
No dottore,
no dottore!
Quel che dice non mi piace
L'ho lasciata che dormiva
respirava
era viva come me!
Posso chiamare un taxi
è tardi e devo tornare a casa mia.
È già sera
e quando è sera
lei mi vuole accanto a sé.
È un'abitudine la nostra
quasi una malattia..
Stare insieme,
sempre insieme
sa com'è.
No dottore!
Non è vero!
Son rinchiuso?
Io rinchiuso?
Ma è un abuso!
Lei è un pazzo!
Lei è un pazzo,
un pazzo è!
No dottore, per favore!
No dottore, per favore!

Testi di Lucio Battisti
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui