Testo Tua Madre

Testo Tua Madre

Io non volevo fare quella fine
Svegliarmi presto tutte le mattine
Il frigo nuovo, il mulino bianco
Mai preso un mutuo, colletto bianco
Ci si fidava della pubblicità
Villaggio turistico, Jerry Calà
Tua madre poi ti vuole a casa a cena
E non si parla con la bocca piena

Se ti fa paura quanto il tempo scorre
Se ti addormenti è meglio
Perché io parlerò tutta la notte
Perché poi sto meglio
E quando ti svegli scegli tu la strada
Non ci pensare che comunque vada
Avremmo fatto una vita diversa
Senza una casa, una finestra
Diamo la colpa ai nostri genitori
Non è una gara a chi ha fatto più errori
Non è una gara a chi si fa più male
Tu non pensare agli occhi di tua madre
Tu uhh uhhh uhhh uhhh uhh
Tu uhh uuuh tu uhh Tu non pensare agli occhi di tua madre
Tu uhh uhhh uhhh uhhh uhh
Tu uhh uuuh tu uhh
Tu non pensare agli occhi di tua madre

Che non volevi neanche somigliargli
Lei si specchia a in un pavimento pulito
E noi due penne non riusciamo a farle
E questo stage non è neanche retribuito
E questa casa non è un albergo
E quel divano non è un ripostiglio
Non so se sarei buono come padre
Non sono stato buono come figlio

Ma se ti fa paura quanto il tempo scorre
Se ti addormenti è meglio
Perché io parlerò tutta la notte
Ma parlo piano che sennò ti sveglio
Scegli tu la strada
Non ci pensare che comunque vada
Avremmo fatto una vita diversa
Senza una casa, una finestra
Diamo la colpa ai nostri genitori
Non è una gara a chi ha fatto più errori
Non è una gara a chi si fa più male
Tu non pensare agli occhi di tua madre
Tu uhh uhhh uhhh uhhh uhh
Tu non pensare agli occhi di tua madre
Tu uhh uhhh uhhh uhhh uhh
Tu uhh uuuh tu uhh
Tu non pensare agli occhi di tua madre

Guarda il video di Tua Madre

Tua Madre videoplay video
Testi Kahbum