Testo Streghe

Testo Streghe

In quei giorni era un pò come avervi tutte dentro,
con i vostri problemi i vostri occhi gonfi.
E odio con tutto me stesso le vostre accusatrici,
odio con tutto me stesso colui che non vi ascoltò.
In quei giorni era davvero come avervi tutte dentro.
E vi porto ora dove ogni accusa poi scompare.
In questo paese volevano le streghe appese in piazza a bruciare,
ma voi siete angeli e volate via dalle menzogne insieme alle fate.
In quei giorni era un po' come avervi tutte dentro
sopra il cuore tra il silenzio e il sole, senza accuse senza più star male,
un posto buono per farvi cantare solo per me.
In quei giorni era proprio così: vi avevo tutte dentro.
In questo paese volevano le streghe appese in piazza a bruciare,
ma voi siete angeli e volate via dalle menzogne insieme alle fate.

Guarda il video di Streghe

Streghe videoplay video
Testi Johnny Freak