Testo Le Campane Di Notre-Dame

Testo Le Campane Di Notre-Dame

Parigi si sveglia e si sentono già le campane a Notre Dame. Il pane è già caldo e c'è gente che và per le vie della città. Le campane dai forti rintocchi come canti risuonano in ciel, e tutti lo sanno il segreto è nel lento pulsar delle campane a Notre Dame. Tutto è iniziato una notte sui moli vicino a Notre Dame. Quattro gitani, una barca solcava le acque a Notre Dame. Ma li stava aspettando un agguato, così caddero in mano di lui, la cui stretta è più dura del ferro che tu toccherai delle campane a Notre Dame. Zingaro- Il giudice Claude Frollo! Frollo che dai vizi il mondo voleva ripulir. Che vedeva il male in ogni cosa tranne che in lui. Arcidiacono- A tutto il sangue versato per voi sul pavè di Notre Dame... Frollo- Sono senza colpa, è scappata e l'ho inseguita. ...ci aggiungereste anche il sangue di un bimbo innocente a Notre Dame? Frollo- Ho la coscienza pulita. Arcidiacono- Voi potete mentire a voi stesso, a quei servi che stanno con voi, ma scappare però non potrete giammai perchè là vi sta guardando Notre Dame! E per una volta il suo coraggio abbandonò, avvertì una scossa di paura infondo al cuor. Frollo- Che cosa faccio adesso? Arcidiacono- Crescetelo come se fosse vostro. Frollo- Cosa? Dovrei addossarmi questa storpiatura?..Molto bene, ma che viva qui, nella vostra chiesa. Arcidiacono- Qui? E dove? Frollo- Dove volete. Che sia chiuso là dove nessuno lo vedrà, magari nel campanile: E chissà, il signore opera in modo imperscrutabile; io vedrò se potrà servirmi anche così, così com'è... Ma ecco un quesito: scoprite chi è il vero mostro a Notre Dame, chi è brutto a vedersi o chi è brutto in realtà? Ma chi è, chi è, chi è, chi è, chi è, chi è, chi è, chi è il mostro a Notre Dame?

Guarda il video di Le Campane Di Notre-Dame

Le Campane Di Notre-Dame videoplay video
Testi Il Gobbo Di Notre-Dame