Testo Dàgli un'anima

Testo Dàgli un'anima

Che cosa c'è
tanta confusione
in questa città
che disillusione
sta crollando addosso a noi
un Palazzo senza Eroi
smarrimento da riempire
al Market delle Vanità.

Che cosa c'è
voglia di cambiare
in questa città
da ricostruire
che assomigli un po' più a noi
che non siamo micra eroi
ma che non ci tiriamo indietro
non ci fermeremo mai.

Io, io la voglio guardare
dritto negli occhi
la vita che ho.
Io, io ci voglio provare
a spaccare la scorzache dice di no.

Che cosa c'è
manco solo un cuore
a questa città
a un secolo che muore
dàgli l'animo che hai
dàgli il cuore che tu sei
dàgli grinta, dàgli amore
e respirerà.

Che cosa c'è
un modo di pensare
in questa città
quelle che più vale
è far di tutto perché sia
un po' migliore questa mia
questa parte di esistenza
sulle spalle mie.

Io, io la voglio guardare
dritto negli occhi
la vita che ho.
Io, io ci voglio provare
a spaccare la scorza
che dice di no.

Nuvole, nuvole
nuvole, nuvole
passano le nuvole
nuvole, nuvole
lasciandosi dietro
un Villaggio senza idee.
Cambiano, cambiano
cambiano, cambiano
ma le cose cambiano
cambiano, cambiano
finché ci saranno uomini
che non avranno paura
di cominciare prima da sé.

Dàgli l'animo che hai
dàgli il cuore che tu sei
dàgli grinta, dàgli amore
e respirerà.

Io, io la voglio guardare
dritto negli occhi
la vita che ho.
Io, io ci voglio provare
a spaccare la scorza
che dice di no.

Guarda il video di Dàgli un'anima

Dàgli un'anima videoplay video
Testi Genrosso