Testo Camper

Testo Camper

Quando ci fermeremo a contarci i chilometri sulle facce
Scesi da questo camper che salta fossi, che segue tracce
Ero bambino appena, e già la strada la volevo mia
Dentro le dita, quelle di geografia

Quando ci sveglieranno le prime luci dal mio finestrino
Fuori da questo camper nel freddo inutile di un mattino
L'ultima su nel cielo, e un'altra stella per un'altra via
Gli occhi bagnati ancora di malinconia

Ma tu non preoccuparti amore mio
Tutte le tue paure te le spiego io
Il motore non ha voglia di fermarsi ancora
È un problema di accensione basta una parola

E tu non preoccuparti amico mio
Tutte le tue vergogne me le tengo io
La forza che non riesci a trovare, la tua donna che t'ha umiliato
C'è sempre un altro sogno da fare, dai che l'hai capito
C'è sempre un altro sogno da fare, dai che l'hai capito

Quando ci sembrerà di trovarci a casa da qualche parte
Queste parole nostre ci scalderanno come coperte La cercheremo ancora, la nostra stella sulla nostra via
Guardando questo camper con nostalgia

Ma tu non preoccuparti amore mio
Tutte le tue paure te le spiego io
Il motore non ha voglia di fermarsi ancora
È un problema di accensione basta una parola

E tu non preoccuparti amico mio
Tutte le tue vergogne me le tengo io
La forza che non riesci a trovare, la tua donna che t'ha umiliato
C'è sempre un altro sogno da fare, dai che l'hai capito
C'è sempre un altro sogno da fare, dai che l'hai capito

E tu non preoccuparti amico mio
Tutte le tue vergogne me le tengo io
La forza che non riesci a trovare, la tua donna che t'ha umiliato
C'è sempre un altro sogno da fare, dai che l'hai capito
C'è sempre un altro sogno da fare..
Testi di Franco Simone