Testo La Macchina Del Tempo

Testo La Macchina Del Tempo

L'ultimo bacio se ne andò via veloce
Come il volo di una rondine tra i cavi tesi della luce
E quella notte non c'era luna
Ti ho vista persino sorridere
Cercando una buona scusa per andare via

E sembra lontano, due o tre secoli almeno
Quel viaggio che non fu per noi rose rosse e caviale
E giuro che non l'ho mai perduta
La vedo ancora ballare nuda
Quando il vino mi chiamò, rispose:

Guarda, che strani scherzi fa il vento!
Ci porta via leggeri in un solo momento
Ti sento...
Si ferma la macchina del tempo
E non sei più mia

Il primo bacio ci portò via la voce
Lasciando a terra i vestiti
In un quadro di labbra rosse e pudore
E quella notte pioveva forte
Ti ho vista persino sorridere Dissi: “Non andar più via"

Guarda che strani scherzi fa il vento!
Ci porta via leggeri in un solo momento
Guarda che strani scherzi fa il vento!
Porta via le paure in un solo momento

Ti sento...
Ferma la macchina del tempo
...E sei ancora mia

Guarda che strani scherzi fa il vento!
Ci porta via leggeri in un solo momento
Guarda che strani scherzi fa il vento!
Porta via le paure in un solo momento

Guarda il video di La Macchina Del Tempo

La Macchina Del Tempo videoplay video
Testi di Cesare Cremonini
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui