Testo Mary Seduta In Un Pub

Testo Mary Seduta In Un Pub

Mary lavora in un pub
pulendo i tavolini di legno,
Mary è da sola e lo sa
che prima o poi arriverà il suo principe azzurro
Sogna Mary e non sa
che sognare è come avere un difetto
lasciami stare Mary, torna a dormire tra
le lenzuola di un letto...

Apri le tue ali e vola via
lontano più di noi
apri le tue mani e poi sei mia
ora più che mai
io non lo so, se sei come me o se
combatti come sei...
Mary torna a casa se lo vuoi...

Mary è da sola in un pub
seduta tra le sedie di legno
Mary è confusa e non sa
se partire o aspettare il suo principe azzurro
Mary è da sola sul ring
cercando un momento perfetto Mary sorseggia il suo Gin
cercando quel sogno chiuso nel suo cassetto...

Apri le tue ali e vola via
lontano più di noi
apri le tue mani e poi sei mia
ora più che mai
io non lo so, se sei come me o se
combatti come sei...
Oh Mary torna a casa se lo vuoi...
....se lo vuoi...
Oh Mary torna a casa, se... lo vuoi...

Guarda il video di Mary Seduta In Un Pub

Mary Seduta In Un Pub videoplay video
Testi di Cesare Cremonini
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui